Home » Come fare i capelli ricci: i 2 metodi che funzionano

Come fare i capelli ricci: i 2 metodi che funzionano

Per ottenere dei ricci perfetti non è più necessario andare ogni volta dal tuo parrucchiere. Ti basterà seguire delle semplici indicazioni che ti porteranno a farti avere dei capelli riccissimi senza aver bisogno di un professionista che lavori ogni volta per te.

In questo modo potrai risparmiare un po’ di soldi che potrai utilizzare per fare dello shopping o per la cura del tuo aspetto.

La fatidica domanda è:

Come fare i ricci?

In questo articolo scopriremo insieme delle semplici indicazioni per riuscire ad ottenere dei capelli ricci con estrema sempplicità e senza dover fare dei salti mortali.

Per fartela breve, sono 2 le strade che puoi intraprendere se vuoi sapere come fare capelli ricci:

  1. Il primo per ottenere dei bei ricci non contempla l’utilizzo della piastra.
  2. L’alternativa invece prevede l’utilizzo di questo comodo strumento.

C’è qualche differenza tra i 2 metodi?

Generalmente no, ti basterà soltanto seguire le mie indicazioni: alla fine sarai tu a scegliere quale ritieni migliore.

Prima di andare avanti, però, devo assolutamente darti un avvertimento: i sistemi che ti farò vedere riguardano come fare i capelli ricci a casa, ma si tratta di soluzioni temporanee non destinate a durare purtroppo.

Anche se hai dei capelli che per natura sono mossi, o tendenti ad arricciarsi, per mantenere questo tipo di acconciatura bisogna ricorrere per forza ad una permanente, un procedimento chimico che ti permette di mantenere un particolare tipo di acconciatura molto più a lungo rispetto al normale, evitandoti noiose e ripetitive operazioni da fare ogni volta che tu voglia cambiare look.

Ricci perfetti senza piastra

Capelli Ricci con bigodini

Come ti ho già detto, uno dei 2 metodi per fare i capelli ricci non prevede l’utilizzo della piastra.

Non mentivo assolutamente.

Come fare?

Ci sono altre 2 piccole alternative che puoi scegliere anche in questo caso, e che riguarda l’asciugatura dei capelli (non preoccuparti, il risultato sarà sempre lo stesso).

  1. Nel primo caso, puoi scegliere di non asciugare i capelli
  2. Nel secondo caso, invece, puoi scegliere di asciugarteli con il phon o il casco

Posso darti un consiglio?

Usa il phon che hai in casa e cerca sempre di asciugarti i capelli, perché se rimani con la testa bagnata, non ci vorrà molto prima che la cervicale comincierà a farti male, o che i mal di testa ed emicranie pazzesche siano all’ordine del giorno.

Indipendentemente da quale sarà la tua scelta, il metodo per fare i capelli ricci senza piastra è più o meno lo stesso.

Prima di mostrarti il procedimento, devi assolutamente controllare di avere tutto il necessario per il procedimento:

  • Una spazzola con denti larghi
  • La spuma dal fissaggio forte
  • Delle pinze per capelli
  • Un fissatore
  • Delle striscioline di cotone di 10 cm di lunghezza e 2 cm di larghezza (al posto di quest’ultimi puoi anche utilizzare, in alternativa, dei becchi di cicogna o dei becchi per bigodini, ma risulteranno essere più scomodi e più difficili da usare rispetto alle striscioline)

Ad essere sincero, ti sconsiglio di optare per delle alternative, soprattutto se vuoi andare a dormire con i capelli in posa.

Ti suggerisco di evitare anche la spuma, ma devo dirti anche che sacrificando questo oggetto, sarai costretta a rimanere più tempo con i capelli in posa.

Perfetto. Questi erano tutti gli oggetti necessari per avere dei ricci perfettissimi senza dover ricorrere alla piastra per capelli.

Fai bene attenzione a ciò che sto per dirti.

  1. La prima cosa che devi fare è lavare i capelli con un balsamo idoneo per ammorbidirli.
  2. Pettina i tuoi capelli facendo bene attenzione a districare tutti i nodi che si vengono a creare.
  3. Asciugati i capelli ma fa bene attenzione a lasciarli leggermente umidi; in questo modo sarà più facile gestirli negli istanti successivi.
  4. Ora prendi la chioma e dividila in 4 ciocche di dimensioni abbastanza grandi.
  5. Ripettinati i capelli e mettici un po’ di spuma, ma occhio a non esagerare.
  6. Utilizza le striscioline di cotone per dividere le ciocche grandi in ciocche più piccole arrotolandole una ad una intorno alle striscioline. Ricorda: più piccole e strette le farai, più avrai dei ricci stile afro; più invece le terrai grandi e larghe, più avrai dei ricci più mossi e più morbidi.
  7. Utilizza il diffusore per asciugare per bene i capelli. Sentiti libera di non asciugare i capelli e lasciarli umidi, ma te lo sconsiglio per quei fastidosi mal di testa e cervicale dolorosissime
  8. Questa è la parte più noiosa di tutto il procedimento: devi lasciare i capelli in posa per almeno un paio d’ore (o per tutta la notte se ti servono per il giorno dopo)
  9. Terminato il periodo di posa, vai a srotolare le ciocche seguendo il verso dell’onda, facendo attenzione a non utilizzare le dita.
  10. Per concludere, spruzzaci un po’ di fissatore ed avrai i tuoi ricci perfettissimi per goderti la tua acconciatura, senza troppe difficoltà e soprattutto, senza essere dovuta andare dal parrucchiere.

Ricci perfetti con l’utilizzo della piastra

Capelli ricci con piastra

In questo caso le istruzioni sono più semplici rispetto al lavoro senza piastra.

Per farti ottenere dei capelli ricci, questo è un eccellente rimedio, soprattutto se vuoi rimanere comoda a casa tua.

Gli strumenti da utilizzare sono in pratica gli stessi che ti ho elencato nel metodo precedente, solo che stavolta, in più ‘è anche la piastra.

Ecco cosa devi fare per avere dei bei capelli riccissimi:

  1. Lavati i capelli con un balsamo per ammorbidirli per poi agire sulla chioma per eliminare tutti i nodi
  2. Applica sui capelli un prodotto termo-protettivo per evitare di farti rovinare il cuoio capelluto dal calore della piastra
  3. Ora è importante che ti asciughi per bene e con grande attenzione, i capelli.
  4. Forma 4 grandi ciocche con delle pinze.
  5. Utilizza una piastra slim (possibilmente di ultima generazione) per agire sulle ciocche e arrotolarle per poi tirare delicatamente verso il basso fino a darle una forma ben definita. Mi raccomando: non dimenticare che più la ciocca sarà stretta, più avrai dei ricci sul modello afro, al contrario, avrai dei ricci più morbidi.
  6. Continua il lavoro sulla restante chioma ed infine spruzza il fissatore suoi tuoi capelli, facendo attenzione a non tralasciare la parte inferiore.

Tutto qui?

Si. Questo è quello che devi fare per avere i tuoi ricci perfetti senza troppa fatica, e soprattutto con un metodo facile ed intuitivo.

Cosa aspetti a provare uno dei due metodi?

Ti do un ultimo consiglio.

Se i tuoi capelli ricci tendono sempre ad essere crespi, ho una soluzione per te.

Dai un’occhiata all’articolo dedicato alla spazzola rotante, scoprirai un prodotto che risolverà ogni tuo problema.

Dai un voto!